Home another world

Another world is possible

Ne sono sempre stato convinto, un altro mondo è possibile.

Non è "necessario" un mondo in cui prevalga l'arroganza, la prevaricazione, la legge del piu' forte.

Non è "necessario" un mondo in cui gli unici valori siano l'apparire, il potere, il successo.

E' ancora possibile un mondo in cui il diverso non sia motivo di fastidio o di paura ma sia considerato arricchimento e crescita, è ancora possibile un mondo in cui la solidarietà e la tolleranza siano "padroni" delle coscienze degli uomini.

Ne sono stato e ne sono convinto, ma ogni tanto è bello ricevere una conferma in mezzo a tante "pressioni" di senso opposto.

E una conferma è arrivata oggi da Milano, dove Pisapia è diventato sindaco riuscendo a battere le paure e le violenze di una campagna elettorale che ha fatto sentire la sua arroganza fin quaggiu' a mille km di distanza.

I milanesi danno la scossa, c'è ancora la possibilità di un mondo migliore in cui non vince la paura degli zingari o delle (false) bandiere di Hamas.

Spero che saremo in grado di cogliere il messaggio che Milano lancia all'Italia.

Oggi è un giorno felice per l'Italia tutta e, per una volta, no parlero' di pianeti e stelle.